sabato 20 marzo 2010

Stewie Griffin in the world


Il piccolo Stewie Griffin legge la Bibbia:
- Oh cavoli, questa sì che è letteratura! Leoni che mangiano i cristiani, gente inchiodata su croci, morti viventi: questa non è roba che trovi su “Winnie The Pooh”!

L’amore di un bambino per la mamma. Lois Griffin e il piccolo Stewie Griffin:
- Stewie, perché non vai a giocare nell’altra stanza?
- Perché non vai al diavolo?


Tramite il marchingegno per il controllo della mente, dal di fuori del negozio Stewie Griffin ordina al fratello che cosa dire.
Chris Griffin: Buongiorno negoziante, vorrei acquistare una sega a motore manuale in grado di segare uno sterno umano.
Negoziante: Cosa?!
Chris: É per un progetto scolastico, sono una specie di studente mandato qui per... ah, oh dannazione che cosa diavolo studiano ah-ahm... il corso di latino!
Negoziante: Spiacente ragazzo, non posso vendere seghe a motore ai minori.
Chris: Ora stammi a sentire pelato occhialuto di uno stoccafisso: o mi dai quello che ti chiedo o quel collo da merluzzo che hai te lo faccio diventare color rosso sangue.
[Un barbone distrae Stewie] E tu chi diavolo sei? No, non ho spicci con me, dove diavolo dovrei tenerli, nel pannolino?! Via, gira al largo barbone! Oh dannazione, questo affare è ancora acceso!

Nessun commento: